Skip to main content Skip link: Ricerca Skip link: Cosa sono i cani guida per ciechi? Skip link: È interessato? Skip link: Contattateci
Labrador nero in pensione disteso nella sua cuccia colorata

Cani in pensione

Pensionati a quattro zampe

Dopo 8-10 anni di impiego, i nostri cani guida e di assistenza vanno solitamente «in pensione». Il momento del pensionamento varia a seconda dei casi e dipende dalle problematiche legate all’età o a fattori di salute. La scuola decide insieme al detentore del cane, se quest’ultimo può rimanere presso di lui o comunque in famiglia oppure se deve trascorrere la pensione in una cerchia di conoscenti. Qualora ciò non fosse possibile, la scuola trova di comune accordo con il detentore, una persona adatta presso la quale il cane può godersi gli ultimi anni della sua vita.

I requisiti per detenere un cane in pensione

  • La persona che si prende cura del cane dovrebbe lavorare al massimo al 50 percento fuori casa.
  • La situazione abitativa deve corrispondere ai requisiti del cane anziano in termini di salute.
  • Bisogna comprendere con spirito di motivazione l’assistenza fisica e sanitaria necessarie.
  • Deve essere presente l’autorizzazione del proprietario dell’immobile alla detenzione di cani.

Si prega di ricordare che per i nostri cani è presente una lista d’attesa.

Siete interessati a un cane in pensione? Mettetevi in contatto con noi. Siamo lieti di fornirvi ulteriori informazioni. Potete raggiungerci al numero +41 61 487 95 95.