Un cane guida per voi?

Info

 

 

Desiderate allevare un cucciolo?

Info

 

 

Bericht einer

Patenschaft

(in Tedesco)

News
 

 

siamo alla

Swiss Handicap

1.-2.12.2017

Halle 2 Stand A 2010

 

 

Bulletin Ottobre 2017

 

 

Giornate di visita

1o Sabato del mese

15:00 h

info
 

Giornata Porte Aperte

Domenica 2 sett. 2018

10:00-16:00 h

programma 2017

foto 2017

 

Scuola (in tedesco)
Cani d'assistenza (in tedesco)
Cani d’accompagnamento per bambini con autismo (in tedesco)


Un cane guida per lei?

Contattatevi: Liliane Dill o Björn Hauswirth vi invitano volontieri a una consulenza personale alla nostra Scuola.

 

Potete anche chiamarci per ricevere delle informazioni e per prendere un appuntamento. Telefono +41 61 487 95 95

Link al depliant «Un cane guida per voi?»

Link al opuscolo «Meine Führhunde» (in Tedesco)

Come si ottiene un cane guida

Il colloquio di consulenza

Dopo il primo contatto, vi invitiamo ad un colloquio di consulenza personale ad Allschwil. Durante questo primo incontro della durata di mezza giornata vi facciamo visitare la Scuola e vi accompagniamo a fare una lunga passeggiata. Questo consente di valutare le rispettive possibilità ed esigenze.

 

Se una collaborazione è nell’interesse di entrambe le parti, vi invitiamo a partecipare ad uno dei nostri corsi informativi gratuiti per aspiranti detentori di cani guida.

Corso informativo

Il corso, che si articola su più giornate, ha lo scopo di creare le basi per decidere se un cane guida è la scelta giusta per voi. Inoltre, consente di approfondire lo scambio di informazioni avvenuto in precedenza.

 

Un istruttore e il suo cane vi seguono durante tutto il corso. Le esperienze pratiche a contatto con il cane e sotto la guida del vostro istruttore personale, vi daranno una concreta idea di come funzionano la convivenza ed il lavoro con un cane guida. Durante il corso avete modo di curare e nutrire il cane, portarlo a fare delle passeggiate, giocare con lui e di fare diversi esercizi insieme, anche con la bardatura.

 

Un esperto si occupa di definire le vostre capacità di orientamento e di mobilità (O+M). Qualora doveste sentirvi ancora incerti possiamo darvi dei consigli concreti e professionali che vi possono aiutare a migliorare la vostra mobilità in vista dell’assegnazione di un cane guida.

 

Durante un colloquio personale discutiamo le esperienze fatte da voi durante il corso ed il modo di procedere ulteriore.

Sopralluogo presso il vostro domicilio ed il vostro posto di lavoro

In seguito, un istruttore vi fa visita presso il vostro domicilio. Vi accompagna nel vostro ambiente abituale e si fa un’idea dell’impiego e delle possibili passegiate in libertà di un futuro cane guida.

 

Se il sopralluogo ha un esito positivo, sono gettate le basi per la scelta di un cane adeguato.

Insegnamento presso il domicilio ed il posto di lavoro

Il processo durante il quale si insegna alla coppia cane-conduttore a lavorare insieme, dura sei mesi: due settimane di insegnamento nel primo mese ed un giorno al mese nel corso dei cinque mesi successivi. A ciò si aggiungono, a seconda delle necessità, altre singole giornate.

 

L’insegnamento vi viene impartito presso il vostro domicilio, in genere dall’istruttore che ha addestrato il cane. L’istruttore rimarrà la vostra persona di riferimento per tutta la durata di detenzione del cane.

La prima settimana serve principalmente a creare un legame tra voi ed il vostro cane. Per facilitare il cane in questo passaggio, si consiglia di fare una pausa tra le due settimane di insegnamento. Durante la seconda settimana, la coppia cane-conduttore impara ad affrontare da sola i percorsi più importanti con la bardatura. Il conduttore può richiedere in qualsiasi momento la consulenza ed il supporto della persona che lo segue.

Valutazione della coppia cane-conduttore da parte dell’ente che si assume i costi

(CH: assicurazione per l’invalidità; D: cassa malati)

 

Dopo un periodo di lavoro di circa sei mesi, un esperto dell’assicurazione per l’invalidità verifica se il conduttore ed il cane hanno stabilito un rapporto armonico e se sono in grado di muoversi in modo sicuro nel loro ambiente e nel traffico.

 

In seguito ad una valutazione positiva, l’ente si assume i costi mensili per il cibo, il veterinario ed il canone di affitto per il cane finché verrà impiegato come cane guida. Il conduttore non deve quindi assumersi nessun costo. La Scuola offre anche soluzioni per le persone cieche e deboli di vista che non hanno diritto alle prestazioni dell’Assicurazione.

 

Ulteriori servizi della Scuola

Assistenza alla coppia cane-conduttore

La Fondazione Scuola svizzera per cani guida per ciechi offre un’assistenza gratuita alla coppia cane-conduttore per tutta la durata d’impiego del cane. La coppia cane-conduttore viene visitata almeno una volta all’anno od in base alle necessità dall’istruttore che la segue e che assiste il conduttore nel suo lavoro con il cane guida. I conduttori vengono anche invitati regolarmente a partecipare a corsi di perfezionamento. In caso di malattia del conduttore o del cane, la Scuola si prende cura del cane. Il cane rimane di proprietà della Fondazione.

Pubbliche relazioni

La Scuola promuove gli interessi delle persone cieche e videolese, diffondendo informazioni sulle sfide quotidiane che devono affrontare le coppie cane-conduttore e impegnandosi per il riconoscimento del diritto di accesso dei cani guida ad edifici pubblici ed esercizi commerciali.